02 maggio 2007
Letture
Andrea Camilleri
Le pecore e il pastore


Dal sito della Sellerio
: Estate 1945. Il vescovo di Agrigento Monsignor Peruzzo viene ferito a morte da due proiettili. Per salvare la vita del pastore dieci giovani monache offrono la loro a Dio, lasciandosi morire. Camilleri scopre questa storia quasi per caso, da una nota a piè di pagina. E con la determinazione del detective «risale la storia. Insegue piste labili o cancellate. Conduce un'indagine sofferta e tormentosa. Interroga fonti storiche e documenti letterari»

Il mio giudizio: Un romanzo storico carino che però non si avvicina nemmeno lontanamente a capolavori come "Il re di Girgenti". Seconda delusione del Maestro (terza considerando anche "La pensione Eva").
 
posted by Nacla6 at 15:42 | Permalink |


2 Comments: